IL DIRETTORE DEGLI UFFIZI AGISCE PER IL RECUPERO DEL “FAUNO” DI MICHELANGELO TRAFUGATO DAI NAZISTI AL CASTELLO DI POPPI