ORDINANZA DEL SINDACO > 13 del 3.7.2021

___________________

ORDINANZA SINDACALE
ISTITUZIONE DIVIETO DI SOSTA E TRANSITO NELL’AREA
DELIMITATA AVENTE RAGGIO DI METRI 100 DAL PUNTO DI
VOLATA IN LOC.FIUMED’ISOLA BADIA PRATAGLIA (POPPI)
INTERESSATA DA UN MOVIMENTO FRANOSO PER IL GIORNO
05/07/2021 DALLE 09:00/12:00 E DALLE14:00/17:00

 

Premesso che in data 26/02/2021 la Provincia di Arezzo emetteva Ordinanza numero 334/21 di chiusura al transito al km 14 della s.p.69 “Dell’Eremo” a causa di caduta massi proveniente dal versante a monte;

che in data 22/04/2021 con prot.n. 8712 la Provincia di Arezzo trasmetteva a questo Comune il verbale di somma urgenza relativo ai provvedimenti da intraprendere per la riapertura della S.P.69 interrotta con la sopra richiamata Ordinanza al transito per la caduta di massi;

visto il progetto presentato a questo Comune dalla Provincia di Arezzo in data 25/05/2021 prot.n. 1191 relativo agli interventi da intraprendere per consentire la riapertura al transito della richiamata strada;
Vista l’ordinanza Sindacale n.11 del19/06/2021 avente per oggetto “Istituzione divieto di sosta e transito sull’area boscata cadente nel perimetro interessato dal movimento franoso in loc. Fiume D’Isola Badia Prataglia (Poppi)”;

considerato che alla data odierna del 3/07/2021 gli interventi di disgaggio delle rocce pericolanti non sono stati ancora ultimati per difficoltà dovute alla giacitura del corpo roccioso tale da non garantire condizioni di sicurezza per la pubblica incolumità;

vista la richiesta prot. 8573 del 3/07/2021 con cui la ditta SIAGS.R.L di Parma a firma del geominerario esplosivista Dott. Danilo Coppe in caricata delle demolizioni attraverso l’utilizzo di esplosivi fa nuova richiesta per il giorno 5/07/2021 tra le ore 9:00/12:00 e le 14:00/17:00 di effettuare una nuova esplosione precisando che la stessa non andrà ad interessare le abitazioni di fiume d’Isola e che gli effetti della deflagrazione saranno compresi e contenuti nel raggio di metri 100 dal punto di volata;

si rende quindi necessario interdire alla sosta e al transito, nel raggio di 100 metri dal punto di volata la superficie stradale e boscata cosi definita;

Considerato che è necessario procedere con la massima urgenza, in quanto la situazione attuale della parete rocciosa a monte della strada è rischiosa per la pubblica incolumità;

visto l’art.48 ,comma1,letteraa) ,D.Lgs. 2 gennaio 2018, n.1 (Codice della Protezione Civile);

Visto l’ex art.54, comma 2 del D.Lgs .18 agosto 2000, n.267;

ORDINA

1) Di interdire alla sosta e al transito la superficie stradale e boscata per un raggio di 100metri dal punto di volata, tale da consentire in sicurezza una nuova esplosione nella giornata del 5/07/2021 nell’orario compreso tra le 09:00/12:00 e tra le 14:00/17:00.

ORDINANZASINDACALE
N.13 DEL 03-07-2021
COMUNE DIPOPPI
Provincia di Arezzo
VIA CAVOUR N°11 – 52014 POPPI (AR)

2) Alla Ditta AMBROGETTI di predisporre in data 05/07/2021 nell’orario compreso tra le 9:00/12:00 e tra le 14:00/17:00 un presidio di sorveglianza e controllo su tale area al fine di impedire la sosta e il transito a tutela e salvaguardia della pubblica incolumità e di dare ampia diffusione della presente ordinanza;

3) Al Corpo Unico di Polizia Municipale di verificare e controllare il rispetto delle disposizioni impartite dalla presente Ordinanza.

Contro la presente ordinanza sono ammissibili:
– Ricorso al TAR della Regione Toscana, entro 60gg, ovvero
– Ricorso gerarchico al Prefetto entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento.

ILSINDACO
Dott. Carlo Toni