Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

“POPPI NEL CUORE” CONTINUA…

 

Continua il cammino di “Poppi nel Cuore”, grazie alle elettrici e agli elettori che hanno riconfermato a me e alla mia squadra la loro fiducia, in modo netto, chiaro ed inequivocabile con un gradimento prossimo al 73%.

I ringraziamenti, oltre a chi ha contribuito con il proprio impegno personale e diretto, vanno ai cittadini che credono nella nostra proposta con i quali cercheremo di camminare insieme con serietà, trasparenza e onestà, in piena condivisione e partecipazione.

Il sindaco è il sindaco di tutti, nessuno escluso. Il Comune è il Comune di tutti, nessuno escluso e a tutti appartiene.

La democrazia vuole che i cittadini scelgano liberamente chi li debba governare, nella distinzione dei ruoli, maggioranza e minoranza, ma impone agli schieramenti di adoperarsi per il bene comune, dovere primo di ogni consigliere eletto.

Come ho già detto la porta del sindaco è sempre aperta e lo sarà ancora ai bisogni, alle proposte, a tutti coloro che cercheranno nel Comune un punto di riferimento.

E’ necessario, meglio per chi ha vinto, peggio per chi ha perso, accettare la volontà sovrana degli elettori, non denigrare la maggioranza; un giorno potrebbe anche cambiare (questo lo decideranno gli avvenimenti futuri… Un po’ di pazienza!) come rispettare la minoranza se c’ è veramente voglia e desiderio di contribuire alla Comunità con spirito critico e costruttivo con idee, progetti, suggerimenti…, fatti concreti, presenza, impegno non solo parole.

Passati questi primi giorni mettiamoci tutti a lavoro. I cittadini aspettano risposte, già ci stanno osservando. Invito tutti a un linguaggio più sobrio sui social perché il rispetto reciproco deve essere un valore comune.

Un grazie particolare a tutti coloro che – indistintamente – si sono presentati al giudizio degli elettori e a chi si impegna quotidianamente per il bene della nostra Comunità.

Grazie ancora. Continuerò con l’onore, l’orgoglio e la responsabilità di essere il Vostro sindaco.

Carlo TONI